Sciare a novembre con la prima neve | SKIPASS

Sciare a novembre con la prima neve

MyPass Ski per sciare in totale libertà
20 Ottobre 2020
Le ultimissime novità di Uvex a Skipass
20 Ottobre 2020

A novembre la voglia di sci è arrivata al massimo. La lunga estate è alle spalle, in quota è già scesa la prima neve e gli sci sono pronti per le prime curve della stagione. E allora perché aspettare dicembre? Ecco i consigli per fare la prima sciata della stagione a novembre.

Ovviamente a novembre bisogna scegliere una ski area d’alta quota e allora il pensiero non può che andare al comprensorio di Cervinia. Gli impianti che partono da Breuil sono aperti dal 24 ottobre e portano al Plateau Rosà, qui si scia anche in estate nel comprensorio di Zermatt ma quest’anno sono disponibili anche varie piste sul lato italiano in zona Ventina e Plain Maison. In Lombardia è il ghiacciaio Presena, raggiungibile in meno di 3 ore da Milano, ad offrire la possibilità di un’antipasto della stagione sciistica: due cabinovie portano in quota dal Passo del Tonale fino ai 3000 metri di cima Presena.

Spostandosi in Alto Adige, il ghiacciaio della Val Senales è aperto già da settembre e le nevicate di ottobre hanno reso le condizioni strepitose: Marta Bassino ha preparato il trionfo di Soelden in Coppa del mondo allenandosi proprio qui, sulla pista Leo Gurschler. Rimanendo in Südtirol, anche Solda all’Ortles offre eccellenti piste d’alta quota grazie a tre seggiovie tutte sopra i 2600 metri e a un efficiente sistema di innevamento che permette ogni anno di anticipare e posticipare la stagione sciistica.

Volendosi concedere qualche giorno di sci all’estero, appena dopo il Passo del Brennero che unisce Italia e Austria, si trova Stubai, una paradiso dello sci fuori stagione con tante piste a disposizioni e innevamento al top.

Per l’ultimo weekend di novembre la scelta sarà poi molto più ampia visto che anche alcune ski are a quote più modeste inaugureranno la stagione sciistica, tre esempi su tutti: Kronplatz, Tre Cime Dolomiti e Passo Rolle. Non sono infine escluse sorprese dell’ultima ora leggendo le ultime notizie sulle aperture delle località sciistiche.