SKIPASS | Skipass 2019 - Day 3 / Snowboard show: vincono Iwabuchi e Laframboise |

Skipass 2019 – Day 3 / Snowboard show: vincono Iwabuchi e Laframboise

Skipass 2019 – Day 2 / Coppa del Mondo: domani la prima finale. É Dorothea Wierer l’Atleta dell’Anno FISI 2019
1 Novembre 2019
Anche la snowbike a Skipass
3 Novembre 2019

È il caso di dirlo, largo ai giovani: sono i Millennians a fare la parte dei protagonisti sul Big Air di Skipass, a Modena, con due straordinarie vittorie all’ultima run. Tra le donne, strapotere della giapponese Reira Iwabuchi, che già nel 2018 aveva alzato la coppa proprio qui, a Modena e che anche quest’anno ha dimostrato di essere la più forte. La giapponese, che nella stagione 2018/2019 ha alzato anche il globo di cristallo FIS proprio per il Big Air, ha sbaragliato le avversarie con una gara impeccabile. Alle sue spalle la canadese Brooke Voigt e la medaglia d’oro olimpica Anna Gasser.

Tra gli uomini, gara combattuta fino all’ultima run, con Chris Corning che non replica lo spettacolo del 2018 ma che regala comunque a Modena tre trick di altissimo livello, tali da conquistare saldamente la terza posizione. Davanti a lui, due grandi dello snowboard freestyle, entrambi provenienti dal Canada: a trionfare è il giovanissimo Nicolas Laframboise, classe 2000, che ha dato spettacolo con salti perfetti. Secondo posto per uno dei più noti nomi dello snowboard, Mark McMorris, che proprio a Modena torna alle gare di Coppa del Mondo dopo più di due anni. Da segnalare l’ottimo sesto posto dell’italiano Nicola Laviero, che dopo un primo salto straordinario, che ha fatto sognare il pubblico di Modena, si è dovuto arrendere ai mostri sacri dello snowboard.

Una gara di altissimo livello per questo primo giorno di finali. Domani grande attesa per la prima gara in assoluto di freeski della stagione: tra le donne, occhi puntati sulla canadese Elena Gaskell, vincitrice del globo di cristallo 2018/2019, in cerca di riscatto su questa rampa, dopo il quarto posto dell’anno scorso qui a Modena, anche se a dominare le qualifiche è stata la connazionale Megan Oldham, classe 2001. Tra le top player non può mancare la svizzera Mathilde Gremaud, argento nel 2018 alle Olimpiadi di PyeongChang 2018 nel Freesking Slopestyle. Tra gli uomini ancora tutto da giocare: domani qualifiche e poi, dalle 17.30 le finali.

 Con la gara di Freeski di domani si chiuderà anche la 26° edizione di Skipass, in questi tre giorni ha visto tantissimi visitatori che hanno provato, assaggiato, ammirato e scoperto qualcosa in più sulle novità della stagione 2019/2020 della montagna bianca. Tra gli appuntamenti da non perdere, la presentazione della Winter Deaflympics 2019, le Olimpiadi invernali dei sordi in Valchiavenna e Valtellina e la gara di sci di fondo a cura del CAE, il Comitato Appenino Emiliano, sulla pista allestita in area esterna. Sempre il CAE protagonista con la sua speciale e unica festa, nel Main Events. Tra gli appuntamenti FISI, il Convegno Nazionale della Formazione dei Maestri di Sci e la premiazione delle società che festeggiano i 50 anni di attività.