SKIPASS - Vittorio Veneto - Spiedo Veneto -

Vittorio Veneto – Spiedo Veneto

Vette di gusto - Vittorio Veneto - 3

La Tradizione

Lo spiedo veneto è il piatto “sociale” per definizione, fatto di carne di pollo e di maiale, e che, con la sua lunghissima cottura permette di stare insieme nell’attesa della sua preparazione.

Qui la ricetta originale, con alcuni trucchi “segreti” direttamente dalla tradizione veneta.

Ricetta

Ingredienti

  • Carne di pollo
  • Carne di maiale
  • Lardo
  • Salvia q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Vino

Procedimento

Per prima cosa c’è la preparazione della brace: 7-8 ore prima si accende il fuoco, utilizzando legna secca.

Tagliare la carne di pollo e maiale in pezzi regolari (le “prese”), per assicurare una cottura uniforme.

Infilzare i pezzi di carne sugli spiedi, intervallati da fette di lardo aromatizzate con salvia, per assicurare la morbidezza nella cottura.

La carne non deve essere condita: si aggiusta di sale solo da metà cottura in poi, le uniche aggiunte autorizzate dalla ricetta autentica, sono pepe, olio di oliva extra vergine e vino, meglio se “boschera”, tipico della zona.

Issare lo spiedo sul girarrosto, la cottura dura almeno 5 ore per assicurare alle diverse carni una cottura lenta e omogenea, per dare croccantezza e colore.

Togliere quindi la carne dallo spiedo e portata ancora calda in tavola, accompagnata da fagioli, patate al forno e caponata veneta.